L'Italia dibatte sul "tesoretto" - Europa - USA - Australia - CSSPD - Centro Studi Sociali Pietro Desiderato


L'Italia dibatte sul "tesoretto"

Anche il quotidiano francese Le Monde disserta sul nuovo termine finanziario recentemente coniato dai politici italiani, il "tesoretto".



"L'economia italiana ritrova un po' di colore. Secondo le previsioni sull'andamento dell'economia mondiale pubblicate l'11 aprile dal Fondo monetario internazionale (Fmi), nel 2007 in Italia il tasso di crescita dovrebbe raggiungere l'1,8 per cento e nel 2008 l'1,7 per cento.

Anche se inferiore alla media europea (2,3 per cento), la prospettiva di una ripresa dopo anni di crescita zero e recessione spinge le autoritÓ italiane all'ottimismo.
Contemporaneamente migliora la situazione delle finanze pubbliche: secondo gli esperti del Fmi nel 2007 il deficit scenderÓ al 2,2 per cento del pil, mentre le previsioni pi¨ ottimiste del governo italiano parlavano del 2,3 per cento.

L'esecutivo di Prodi si ritrova con un margine di manovra inattesto dovuto alle entrate fiscali superiori alle previsioni: ma come utilizzare questo "tesoretto"?

Le Monde, Francia
http://www.lemonde.fr:80/web/article/0,1-0@2-3234,36-896627@51-896748,0.html