Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilità
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera
05/09/2018

Banking Summit 2018

Il 4 e 5 ottobre 2018 a Stresa sul Lago Maggiore, si svolgerà l'ottava edizione del convegno dedicato al mondo della Finanza, organizzato da "The Innovation Group". Tema di questa edizione "Metamorfosi o Evoluzione della Specie?".

 
 
 
BANKING SUMMIT 2018


IL CONTESTO 

Se il 2017 è stato l’anno della “resa dei conti”, il 2018 deve essere l’anno del ritorno a creare valore per tutti gli stakeholders. Molte banche sono già tornate a fare profitti nel 2017 e ancora di più nei primi mesi del 2018: hanno rimesso in sesto la macchina per continuare a creare valore per gli azionisti distribuendo dividendi, rafforzando i bilanci dopo gli anni orribili della crisi, che ha comportato pesanti rettifiche causate dai crediti deteriorati. Il livello di redditività non ha tuttora raggiunto, per tutte le banche, un livello soddisfacente rispetto ai concorrenti europei.

Ad ogni modo non può essere un ritorno al passato, perché i fattori di redditività sono diversi e la pulizia sui crediti non è ancora completamente finita e deve procedere.
Questo contesto sta sostenendo le quotazioni delle banche che avranno davanti ancora un’Europa con tassi di interesse bassi, una crescita del margine di interesse quasi ferma, mentre aumenta quello per commissioni, in particolare attraverso la crescita del risparmio gestito.

Trovare nuovi servizi a valore; semplificare la relazione con la clientela retail sempre più esigente e meno fedele; adottare nuovi modelli di servizio per il lending a privati e alle PMI: queste sono le sfide in una economia in ripresa, dove è urgente differenziarsi.

Il contesto regolatorio (PSD2, MIFID2, Basilea3, GDPR, etc.), gli ulteriori passi verso il mercato unico dei capitali e il processo di concentrazione a livello europeo e italiano impongono forti elementi di discontinuità e di gestione del rischio, più pesanti ma anche più competitivi ma che aprono anche opportunità che l’industria bancaria deve saper cogliere.

Le banche devono rivolgere il loro focus manageriale e di investimento al futuro, non solo quello immediato per consolidare l’efficienza operativa, ma individuare innovative strategie di sviluppo e crescita della redditività con l’utilizzo pervasivo e intensivo del digitale.

La domanda in cerca di risposte a medio-lungo termine è se la banca come “specie” nata per fare “banking” non sia davanti ad una metamorfosi vera e propria, piuttosto che ad una evoluzione verso quello che sarà il modo di fare banking di domani.

Entrambi i cammini non sono veloci. Evoluzioni e metamorfosi di altre specie (Fintech, Big-Tech OTT, nuovi concorrenti esteri, società tecnologiche, etc.) sono in corso per offrire servizi finanziari e aggredire alcuni segmenti della catena del valore dell’industria bancaria. Fare banca guardando al futuro, cavalcando con intelligenza la rivoluzione digitale in atto richiede sempre più visione ed execution non convenzionali.

 
OBIETTIVI DEL SUMMIT E CONTENUTI

Il Banking Summit 2018 propone un confronto con autorevoli testimonianze su diversi temi Business, Digitale e IT strategici e critici per le banche italiane:

La trasformazione digitale delle banche e del banking: sfidare la concorrenza che possa arrivare dalle Fintech, da OTT e dai nuovi concorrenti e fare innovazione nei diversi segmenti dei servizi finanziari dal retail banking, all’asset & wealth management al corporate banking;
A che punto siamo con la roadmap della Digital Transformation: semplificare i processi, ripensare le reti distributive con modelli omnichannel, realizzare modelli di business digital e customer first e people centric sia per i servizi retail che per l’industria del risparmio gestito;
La necessita di avere una strategia per l’AI & la Data Analytics per creare valore: dalla data governance alla data monetization sfruttando gli sviluppi previsti delle tecnologie di Artificial Intelligence per creare efficienza nella relazione con i clienti e nei processi interni, ad esempio rivedento la customer experience con chatbot e i nuovi assistenti digitali;
OPEN BANKING: verso il modello di Banca come piattaforma per costruire nuovi ecosistemi di servizi finanziari e non, andare oltre le API come collante tecnologico e applicativo ma come linea di business autonoma. Coltivare Fintech Partnerships con l’open innovation;
Trasformazione Digitale è anche trasformazione dell’IT: fare evolvere e gestire i vincoli dei Sistemi Informativi e organizzativi, realizzare la Nuova IT che deve essere agile, flessibile e scalabile per il business, poter integrare le tecnologie innovative attraverso nuovi modelli di sourcing con il cloud;
Come gestire i rischi e le nuove sfide della cybersecurity legate alle nuove tecnologie disruptive;
Le tecnologie digitali generano innovazioni di prodotto e di processo ma richiedono nuove capabilities, nuove competenze per esplorare
nuovi modelli di business e affrontare le nuove sfide competitive delle banche. 

Il Banking Summit 2018 affronta questi temi-chiave partendo dalla visione dei principali rappresentanti della business e IT community, da esperienze, testimonianze e “success stories” del settore bancario e finanziario sia italiano che internazionale, con il contributo delle principali aziende dell’industria delle tecnologie digitali applicate al settore bancario e finanziario.

L’Ottava a edizione di Banking Summit, il più autorevole evento indipendente sull’innovazione del settore dei servizi finanziari in Italia legato alla diffusione delle tecnologie digitali, unirà gli executives del settore dei servizi finanziari e delle tecnologie digitali alla ricerca di nuove idee e strategie per innovare il modo di fare banking.

Anno dopo anno il Banking Summit di The Innovation Group è diventato il “luogo” dove incontrarsi, costruire relazioni, identificare nuove opportunità e imparare come e dove espandere i confini delle organizzazioni che operano nei servizi finanziari e del suo ecosistema sia in Italia che a livello internazionale.

Questo Summit esclusivo prevede un numero di partecipanti limitato e riservato nella prima giornata dei lavori. (giovedì 4 ottobre). La giusta occasione per attivare relazioni strette e di valore con altri senior executive e leader di banche e aziende innovative, opinion maker e influencer.
 

Per maggiori informazioni:

Versione per stampa
CERCA NEL SITO
© 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind