Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilità
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera
Corporate Social Responsability
01/11/2007

Terminata a Milano la 3° edizione del Forum CSR

Un resoconto della terza edizione di "DAL DIRE AL FARE", il Salone riconosciuto da CSR Europe come il Marketplace italiano della Responsabilità Sociale d’Impresa.




Si è chiusa a Milano la terza edizione di DAL DIRE AL FARE, il Salone riconosciuto da CSR Europe come il Marketplace italiano della Responsabilità Sociale d’Impresa, promosso da Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, BIC La Fucina, Sodalitas, Università IULM, Provincia di Milano e Regione Lombardia.

Nella tensostruttura di circa 600 mq allestita ad hoc di fronte all’ingresso dell’Università IULM, 45 espositori tra imprese, organizzazioni non profit e pubbliche amministrazioni hanno presentato ai visitatori arrivati nei due giorni di esposizione iniziative e progetti socialmente responsabili e si sono confrontati tra loro, scambiandosi informazioni e buone pratiche con l’obiettivo di avviare insieme futuri progetti di responsabilità sociale.

Oltre all’area espositiva, la rassegna ha offerto a visitatori ed espositori un ricco programma di eventi: dal convegno di apertura sulla comunicazione per uno sviluppo sostenibile del territorio, che ha visto la presenza di circa 250 persone, ai 15 laboratori dedicati alle pari opportunità, all’imprenditoria etnica, all’integrazione sociale, all’alimentazione e alla salute, alla mediazione responsabile, che hanno fatto registrare un totale di 800 partecipanti.

E ancora, nell’ambito della Maratona delle Esperienze e del Sodalitas Social Award, sono state presentate 46 buone pratiche intraprese dalle società per realizzare servizi e prodotti responsabili dal punto di vista finanziario, ambientale e sociale; per sostenere le più svariate iniziative rivolte al territorio e alla comunità locale (cittadini, giovani, gruppi sportivi, studenti, migranti, gruppi svantaggiati..); per valorizzare il capitale umano aziendale e diffondere tra i dipendenti la cultura della responsabilità, invitandoli a partecipare a gruppi di volontariato e percorsi formativi sul consumo responsabile.

Nello Spazio Incontro IULM per il benessere sociale sono state illustrate le principali attività di ricerca e di intervento che l’Università, in collaborazione con l’omonima Fondazione, ha attivato.
Un approfondimento particolare è stato riservato agli ambiti di ricerca dell’Osservatorio OMNES – IULM, Osservatorio Media No Limits e Sicurezza stradale e dell’Osservatorio su Consumi alimentari e benessere.

Fra le novità di questa edizione del Salone va anche ricordato lo Spazio Giovani, dove 10 laureandi e laureati delle università italiane hanno presentato le lori tesi sulla Responsabilità Sociale e si sono confrontati con associazioni del terzo settore e imprese, tra cui DaimlerChrysler, Coop Lombardia e Indesit, in vista di un futuro impiego nel settore.


Versione per stampa
CERCA NEL SITO
© 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind