Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilità
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera

www.stopbolkestein.org

Ad un anno dalla sua presentazione al Parlamento Europeo, la direttiva Bolkestein (dal nome del suo propositore), continua a tenere in allarme la società civile e i sindacati della UE.


La nuova normativa si propone di liberalizzare il mercato dei servizi tra i vari paesi europei facendo leva su una novità: il principio del paese di origine. In base a questo, si introdurrebbe la possibilità, per le imprese UE, di applicare la legislazione del lavoro e sindacale della nazione in cui hanno la propria sede, anziché quella del Paese in cui  operano.

Entrando nel sito si può anche aderire alla petizione di protesta organizzata dagli oppositori che, in Italia, hanno come capofila l’organizzazione “Attac”.

www.stopbolkestein.org


Versione per stampa
CERCA NEL SITO
© 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind