Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilità
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera
Sistema previdenziale
11/10/2005

Italia previdenziale ancora lontana dall’Europa

La logica italiana che considera un lavoratore a 40 anni già “obsoleto”, si scontra duramente con la realtà europea dove invece nella fascia di età tra i 50 ed i 65 anni, i due terzi della forza lavoro potenziale è ancora pienamente occupata.
E’ chiaro che da questo punto di vista le recenti politiche per trattenere i lavoratori anche dopo la maturazione, in base agli anni di servizio, del diritto pensionistico potranno avvicinare l’Italia alla media Europea.

Di seguito una tabella, fornita dall’European Labour Force Survey, che indica chiaramente la netta differenza tra Italia ed altri Paesi dell’OCSE in questo ambito. 


SP_121005_eta_lavorative_euro.pdf

Versione per stampa
CERCA NEL SITO
© 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind