Centro Studi Sociali
Pietro Desiderato

Presentazione
Pietro Desiderato
Finalità
Statuto
Comitato Scientifico
Contatti

Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilitÓ
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera
Rassegna Stampa Estera
18/10/2006

L'Italia scommette sulla bio-plastica

Il quotidiano francese Le Monde riporta l'innovativo investimento dell'italia nel settore bio-chimico.




"╚ una piccola rivoluzione industriale, a base di mais e semi di girasole, quella che sta per nascere a Terni, una cittadina dell'Umbria a circa cento chilometri da Roma.

In questo ex polo della siderurgia e della chimica, la societÓ italiana Novamont, poiniera nel settore dei prodotti biodegradabili, ha inaugurato "la prima bioraffineria verde del mondo, in grado di produrre dei bio-poliesteri a base di olio vegetale".
Lo stabilimento di Terni produrrÓ 60mila tonnellate all'anno di Master-Bi, la bio-plastica pi¨ diffusa al mondo."

Le Monde, Francia [in francese]
http://www.lemonde.fr/web/article/0,1-0@2-3228,36-823956@51-824068,0.html


Versione per stampa
CERCA NEL SITO
ę 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind