Eventi e iniziative
Corporate Social Responsability
Integrazione e diversabilità
Mercato del lavoro
Nuove tecnologie
Politica economica
Relazioni industriali
Risorse umane
Salute e sicurezza sul lavoro
Sistema creditizio e assicurativo
Sistema fiscale
Sistema previdenziale
Sistema sanitario
Volontariato e nonprofit
Welfare
Rassegna Stampa Estera
Rassegna Stampa Estera
03/01/2007

Una moratoria per la pena di morte

La proposta dell'Italia che dal 1° gennaio 2007 è entrata a far parte come membro non permamente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, inizia a trovare consenso nelle diplomazie mondiali. Il commento del quotidiano australiano online Sydney Morning Herald.



"L'Italia ha lanciato un'iniziativa diplomatica alle Nazioni Unite per una moratoria internazionale sulla pena di morte.
L'ambasciatore italiano all'Onu ha incontrato il capo della missione russa, a cui spetta la presidenza di turno del Consiglio di sicurezza, e ha chiarito che l'Italia è determinata a far discutere la questione all'Assemblea generale."

The Sydney Morning Herald, Australia [in inglese]


Versione per stampa
CERCA NEL SITO
© 2004 Centro Studi Sociali Pietro Desiderato
Powered by Time&Mind